SOS riflessanti, tonalizzanti e tinture per capelli

bellezza  


Chi non desidera avere una chioma sempre giovane, in ordine e dai riflessi intensi? Il primo ed indispensabile passo da fare per sentirsi bene nella propria chioma è rappresentato da alcune semplici domande che occorre necessariamente farsi per non buttarsi su scelte azzardate:

  • A. Voglio semplicemente intensificare i riflessi naturali?
  • B. Desidero coprire i primi capelli bianchi?
  • C. Ahimè, gran parte dei capelli (oltre il 30%) sono diventati ‘candidi’, oppure sono dichiaratamente masochista e mi diverto a cambiare il colore naturale, pur non avendone bisogno!

colorazione-capelli

Ecco, queste poche domande dirette possono indirizzarci verso la soluzione per noi più auspicabile e magari salvarci da decisioni affrettate non facilmente cancellabili con un semplice colpo di spugna. E’ bene sapere, che ad ognuna delle domande sopra citate corrisponderà uno dei punti a seguire:

  • A. Colorazione temporanea (shampoo, balsamo, maschera, lozione)
  • B. Colorazione semi-permanente
  • C. Colorazione permanente ad ossidazione

Se sulle prime due opzioni potremmo anche chiudere un occhio, considerando che esistono in commercio tante erbe con proprietà tintoree, è invece doveroso ricordare che sarebbe sempre meglio ritardare il più possibile la scelta dell’ultima spiaggia: la colorazione permanente ad ossidazione, che modifica definitivamente il colore dei nostri capelli, attraverso una reazione chimica di ossidazione che espone i nostri capelli a danni permanenti.

cheratinaMa come avviene esattamente la colorazione permanente dei capelli? I precursori del colore vengono fatti penetrare nelle squame del fusto del capello, grazie all’alcalinizzazione che ne provoca il rigonfiamento. Allo stesso tempo, vengono ossidati sia i pigmenti naturali che così schiariranno e sia i precusori del colore che al contrario coloreranno rilasciando il loro pigmento alla cheratina che costituisce la cuticola e la corteccia del capello. Ecco per quale motivo il processo avviene sempre per effetto della miscela di due prodotti: la base alcalinizzante ricca di precursori del colore e l’ossidante contenente acqua ossigenata.

Se poi si vuole passare dal proprio colore più scuro ad uno più chiaro, allora sarà necessario effettuare precedentemente la decolorazione, che servirà a disperdere il colore naturale e quindi a preparare un terreno di partenza ideale per il colore più chiaro che abbiamo scelto. Chiaramente, per ottenere effetti così drastici, sarà inevitabile sottoporre i capelli ad un enorme stress che li renderà notevolmente più secchi e bisognosi di maschere nutrienti.

Adesso che le idee sono molto più chiare, l’ultima parola resta a voi: dopotutto, la vita è sempre una questione di scelte!