Perdere peso con la caffeina non vuol dire bere più caffè

In evidenza, in forma, News  


Quante volte abbiamo sentito dire che il caffè aiuta a dimagrire più velocemente? Prendiamo finalmente atto che si tratta di un mito da sfatare: la conferma ci arriva da uno studio tutto australiano pubblicato sul Journal of Nutrition e condotto dall’Università del Queensland su due gruppi di topi, ai quali è stato fatto assumere rispettivamente: Caffeina pura al primo gruppo e comune estratto di caffè al secondo. Dai risultati ottenuti, è stato chiaramente osservato come la Caffeina sia realmente capace di favorire la riduzione del grasso corporeo e quindi la perdita di peso, mentre il più complesso estratto di caffè, in quanto ricco di altri componenti non altrettanto selettivi, sembrerebbe non aver alcun ruolo nel facilitare la perdita di peso. A questo punto non ci resta che procurarci la Caffeina vera e propria, che altro non è che l’alcaloide ottenuto dalle foglie essiccate della pianta del Tè o dai semi essiccati della pianta del Caffè e del Guaranà, notoriamente stimolante del sitema nervoso centrale, diuretico e attivo sul metabolismo dei grassi, specialmente se assunta prima dell’esercizio fisico. Occhio però al batticuore: in questo caso, i colpi di fulmine sono altamente sconsigliati, così come l’insonnia e il nervosismo. Infatti, la caffeina può essere una valida alleata solo se utilizzata con moderazione e durante la prima metà della giornata.

Prodotto consigliato: caffè verde + tè verde