Calli e duroni si eliminano così

bellezza, piedi, salute  


I piedi, si sa, rappresentano spesso un elemento del nostro corpo di cui non amiamo fare bella mostra. Ma con l’estate imperante, magari in spiaggia, arriva il tempo di scoprire i piedi: cosa accade se alcuni calli vi hanno trovato ospitalità? Si tratta di “ospiti” senz’altro poco estetici , che, al di là dell’effetto estetico, rischiamo a volte di dar fastidio per dolorini poco tollerabili. Ma niente paura, con qualche accorgimento potremo liberarcene!
Anzitutto bisogna conoscere l’origine dei calli, che nascono a causa delle continue pressioni che il piede è costretto a sopportare, magari per colpa di scarpe poco comode e di camminate troppo lunghe. Se si applica una continua idratazione ai piedi, trattandoli come si fa con il resto del corpo, si può prevenire la comparsa dei fastidiosi calli. Perciò, il primo consiglio che ti diamo è quello di applicare della crema idratante sui tuoi piedi la sera prima di andare a letto: l’ideale sarebbe quello di applicare la crema direttamente a letto, in modo da evitare di sporcare il pavimento o le tue scarpe.

Inoltre, potrai applicare sui calli presenti una fettina di limone oppure uno spicchio d’aglio pestato, e ricoprire la parte interessata con una calza o una garza, lasciando agire il tutto per tutta la notte o, se proprio non ti è possibile, almeno per un paio d’ore. In alternativa, potrai intingere un batuffolo di cotone in olio di oliva e frizionare il batuffolo sulla zona interessata.

Un ulteriore rimedio che ti consigliamo è quello di utilizzare delle fettine di pomodoro fresco da applicare ogni sera sui calli: in questo caso si tratta di una procedura che richiederà più tempo, ovvero almeno una decina di giorni. Anche l’applicazione sulla parte interessata di un miscuglio composto da foglie di geranio sminuzzate e mescolate con del latte risulta essere vincente.